• Seol
  • Contatti

Login Registrazione

Chiesa dell'ospedale


La chiesa dell'Ospedale si trova ubicata nella zona centrale dell'abitato, in Corso Umberto. La sua costruzione risale al 1607, durante il regno di Filippo III di Spagna e sotto il marchesato di Vincenzo Santapau.

Chiesa dell'Ospedale
Prospetto rincipale ( foto Sicurella M.)

La chiesa fu eretta da Don Ascenzio De Pisanis, probabilmente sostituì una cappella rupestre dedicata alla SS. Trinità, ed annessa all'ospedale, che era già attivo nel Cinquecento.
La  chiesa ha una pianta ad una navata, il suo prospetto si completa con  una torre campanaria, realizzata nei primi anni del 1900. La torre che ospita l'orologio ha mantenuto una campana di particolare pregio, risalente al 1489. Il suo interno è ricco di stucchi e di eleganti altari, da sottolineare la presenza di quattro grandi tele di uguali dimensioni, che  raffigurano rispettivamente: "La strage degli innocenti" (1673), "San Cristoforo" (1677), è la Madonna, di queste ultime due  non si conosce la datazione. Degno di attenzione è il Crocifisso ligneo a grandezza naturale, il cui volto ha un'espressione di rassegnata sofferenza.
L'opera è stata realizzata nel Seicento da artisti che probabilmente seguirono la scuola di frate Umile da Petralia.
 




Bibliografia:
C. Verdi, Licodia Sacra: storia, arte e tradizione, 1993;
C. Verdi, Licodia Eubea: notizie, 1981;
P. M. Cannizzo, Licodia Eubea: le sue origini e la sua storia nel contesto della storia della Sicilia, 1995;
Archeclub D'Italia sede di Licodia, Cenni su Licodia;
S. Sciorto, Guida di Licodia;
G. Orrigo, La Diocesi di Caltagirone, Catania 1993.